This domain has recently been listed in the marketplace. Please click here to inquire.
Giochi online | Residence in Malta

Giochi online

Malta è una Repubblica indipendente nonchè uno stato dell’Unione Europea. A partire dal suo ingresso nell’UE risalente al 2004, Malta ha ricevuto più di 450 richieste per sviluppare business nel settore dei giochi online e ha raggiunto una cifra di ben 2.085 persone attualmente impiegate nel settore, diventando così una delle più grandi ed efficienti giurisdizioni.

L’Autorità delle lotterie e giochi (LGA) è direttamente responsabile per la gestione e regolamentazione dei giochi.

La prima vera regolamentazione in materia di gioco d’azzardo online risale al 2000, mentre nel 2004 c’è stato un rinnovamento per offrire 4 diverse classi di licenze (RGL):

  1. la prima classe regolamenta gli operatori che forniscono casinò online, lotterie, slot e giochi che utilizzano un generatore di numeri random;
  2. operatori che offrono servizi di scommesse;
  3. compagnie pubblicitarie;
  4. compagnie che ospitano e gestiscono operazioni di giochi online, come ad esempio i venditori di software.

Nel 2005 l’elezione del Malta Remote Gaming Council (MRGC) ha portato alla nascita di un forum online capace di creare una relazione diretta tra gli operatori e meri fornitori di servizi ed un dialogo in merito ad esistenti problemi di ordine legale, tecnico e amministrativo.

Nel 2011, invece, il processo per la richiesta di una licenza è stato snellito, per cui una volta ricevute le dovute informazioni, il LGA è incaricato di valutare se gli operatori richiedenti hanno di base delle adeguate capacità e strategie di gestione e una conformità statutaria e organizzativa alla legge Maltese. Tutto ciò dev’essere svolto nel termine di 12-16 settimane.

Ai richiedenti considerati idonei viene poi chiesto di implementare l’ambiente tecnico entro 60 giorni, altrimenti è prevista la sospensione e riapplicazione.

Una volta ottenuta la licenza, l’operatore deve sottoporsi ad una serie di controlli di conformità che, se non superati, potrebbero portare all’immediata sospensione o termine della licenza:

  • dopo il primo e terzo anno di operazioni;
  • in caso di grossi cambiamenti nel sistema dei giochi;
  • in caso di sospetti da parte del LGA di mancata regolarità.

Nel 2012 il LGA di Malta ha firmato una serie di accordi con l’Autorità Danese per i giochi e la Commissione di Jearsy per il gioco d’azzardo per accrescere la cooperazione e lo scambio di informazioni e assistenza investigativa. Inoltre, Malta è attualmente alle prese con la costituzione di un fondo per finanziare campagne pubblicitarie per il gioco responsabile, a cui è richiesta la partecipazione di tutti gli operatori del settore.

Attualmente, il Company Act prevede che i potenziali licenziatari di giochi online devono mettere su un’entità aziendale soggetta al pagamento di una tassa annuale minima di € 446,000 . Le licenze hanno una durata di 5 anni.

Malta è stato il primo Paese a regolamentare in maniera efficente i giochi online e questo ha spinto aziende da tutto il mondo ad investire sull’Isola ed entrare a far parte di un enorme giro d’affari.